2022/05/07

Il momento di aprire gli occhi è ora. Dopo non ci sarà più tempo.


In questo periodo che possiamo definire unico, che ci lascia tutti sicuramente stupiti e arrabbiati per la sua crudezza per molti inimmaginabile fino a pochi anni fa e che adesso ci mette a dura prova, c'è necessità assoluta di rimanere lucidi, ben stabili interiormente, sani nel corpo, sereni e centrati nell'animo, liberati da eccessiva tensione,   dalla  paura, svuotati da macigni interiori, sgombri nella mente da giudizi, pregiudizi, condizionamenti, rancori, sgombri da risentimenti, rabbia e resistenze
per essere pronti, 
in tal modo, ad osservare il mondo intorno in modo attento ed obiettivo. 

Andare Oltre Blog nutrire lo spirito

Impensabile per noi ciò che sta accadendo in questo periodo assurdo, particolare e terribile, era lontano da noi questo scenario in quegli anni in cui vivevamo contestando, si, aspetti della società che non ritenevamo apprezzabili ma in cui scivolavamo più sereni e fiduciosi. 

Era la nostra vita quella.

Capita anche a voi ? ad esempio, di rivedere ora le foto scattate con gli amici o altre persone con cui vivevamo momenti di armonia e gioioso piacere, rivivere quei sorrisi spontanei e tranquilli,...sembrano immagini da un altro mondo, di un'era lontanissima.  A me provocano vero dolore

ma ciò non vuole dire soccombere a questa "mutazione".  Al contrario è necessario reagire ed attrezzarsi  per uscirne,  INIZIANDO DA NOI STESSI.
Sicuramente non per tornare a quello che era prima ma ritrovare il sorriso, la nostra serenità, soprattutto la tutela delle nostre vite e dei nostri diritti,  quello si. 

E Valentina Bennati, naturopata e giornalista specializzata in tematiche di salute, illustra perfettamente questo primo compito che abbiamo da svolgere, ognuno di noi per noi stessi, per le persone a cui teniamo molto, per quelle che si avvicinano a noi adesso chiedendoci anche silenziosamente un supporto e per il compito sociale che ognuno intende svolgere.  

***

"C’è bisogno di avere chiarezza interiore ed essere forti mentalmente in una situazione sempre più pesante per molti aspetti.

C’è bisogno di ricaricare le pile e nutrire lo spirito per poter trovare la giusta ispirazione, 

distinguere la verità dalla menzogna, 

sapere cosa dire e come dirlo, quando tacere, 

se agire e, se sì, in che maniera e in quale momento.

Ritagliarsi ogni giorno un piccolo spazio di tempo, bastano anche 15 minuti, PER STARE IN SILENZIO e pregare, meditare, leggere – magari in mezzo alla natura – aiuta tantissimo.

Perché, in questo clima sempre più avvelenato, la ferocia verbale sta raggiungendo livelli insostenibili e sembra quasi che si stiano volutamente alzando i toni per arrivare allo scontro fisico e poi, da lì, a chissà quali altri drammatici scenari.

Il silenzio aiuta a ritrovare la pace interiore, serve a svuotarsi dai suoni persistenti e dalle parole gravi dei nostri giorni che riempiono la testa fino ad immobilizzare ogni pensiero positivo.

E’ necessario per raccogliere le energie e poi ripartire con una visione più chiara della realtà e più determinazione.

Ognuno di noi è indispensabile nel disegno dell’Universo in questi tempi storici così difficili. “Novaxx” e “covidiotii” sono solo nomi insultanti che vengono usati per dividerci e politici e  giornalisti hanno una grande responsabilità circa la piega folle che sta prendendo questa società.

In realtà il punto che dovrebbe interessare tutti è la libertà senza la quale non può esserci Scienza, né Politica, né Informazione, né Salute.

Anche se siamo minacciati, sotto pressione o pesantemente condizionati ricordiamoci che nessuno può decidere al posto nostro. Nessuno può costringerci a fare qualcosa contro la nostra volontà, a meno che non siamo noi stessi a permetterlo.

La vita è sacra e le strade che decidiamo di percorrere alla fine dipendono solo da noi.
Perciò sforziamoci, pur tra difficoltà e interferenze, di rimanere noi i capitani della nostra nave senza farci distogliere dalla nostra centratura interiore perché salute e felicità non capitano per caso, ma sono un qualcosa che solo noi stessi possiamo coltivare.

Il momento di aprire gli occhi è ora. Dopo non ci sarà più tempo.

L’ombra indietreggia quando accendiamo una luce.

Dipende sempre da noi e non dalle circostanze esterne.

Valentina Bennati, naturopata e giornalista specializzata in tematiche di salute

 https://valentinabennati.it/15-minuti-ogni-giorno/


*§*




2022/05/06

Recuperare la Gentilezza

Quando la misura e la gentilezza si aggiungono alla forza, quest’ultima diventa irresistibile. (Gandhi)

Empatia, gentilezza sono dimostrazione di intelligenza, equilibrio interiore e vera civiltà.  Sono un poter comunicare bene, sono vivere in armonia con il resto intorno e con noi stessi prima. 

Spinti fin dalla più tenera età a vedere l'altro come un'entità da cui difendersi, questi punti fermi deleteri inculcati nel pensiero comune non hanno portato ad un miglioramento del singolo né della società.
SCOPRIAMO  DA SOLI , allora, questa gentilezza che inserirei al primo posto nella scala dei valori di comportamento.  E' collegata all'empatia o, d'altra parte, al rendersi conto che non si può sapere in quale condizione morale e psicologica si trovi l'altro, quindi osserviamo, limitiamo e controlliamo la nostra scontrosità ed aggressività poiché.. "Tutti quelli che incontri combattono una battaglia di cui tu non sai nulla." 

"Oggi regala a un estraneo uno dei tuoi sorrisi. Potrebbe essere l’unico sole che vede durante il giorno."

"Io non conosco nessun altro segno di superiorità nell’uomo che quello di essere gentile."

(Ludwig van Beethoven)


Gentilezza

Prima di sapere che cosa sia veramente la gentilezza

devi perdere delle cose,

devi sentire il futuro dissolversi in un momento

come il sale in un brodo leggero.

Ciò che tenevi nella mano,

quello che avevi contato e conservato con tanta cura,

tutto questo deve andarsene così saprai

quanto possa essere desolato il paesaggio

fra le regioni della gentilezza.

Come tu vai avanti a viaggiare,

pensando che l'autobus non si fermerà mai,

così i passeggeri che mangiano pollo e mais,

continueranno a guardar fuori dai finestrini per sempre.

Prima di imparare la dolce gravità della gentilezza,

devi viaggiare fin dove l'Indiano, nel suo poncho bianco,

giace morto sul ciglio della strada.

Devi capire che potresti essere tu quell'uomo

e che anche lui era qualcuno

che viaggiava nella notte con dei progetti

e con il semplice respiro che lo teneva in vita.

Prima che tu riconosca la gentilezza come la tua cosa più profonda,

devi riconoscere il dolore come l'altra cosa più profonda.

Devi svegliarti con il dolore.

Devi parlare al dolore finché la tua voce

non avrà afferrato il filo di tutte le sofferenze

e avrai dunque visto l'intero tessuto.

Allora sarà solo la gentilezza ad avere senso,

solo la gentilezza che ti allaccia le scarpe

e che ti fa uscire incontro al giorno

ad imbucare lettere o comprare il pane,

solo la gentilezza che alza la testa

in mezzo alla folla del mondo per dire

è me che hai continuato a cercare,

e che poi ti accompagna ovunque

come un ombra o un amico.

(Naomi Shihab Nye n. a Saint Louis, Missouri, USA il 12/3/1952)

Commenti a questo brano 


"Bisogna uscire dalla bolla d’arroganza che a volte ci opprime, capire che dopotutto, con le parole di Ferzan Ozpetek, 

«Tutti quelli che incontri combattono una battaglia di cui tu non sai nulla. Sii gentile. Sempre»." 


*§*




 

2022/04/19

CAPIRE a 360°, COME DIFENDERCI, SOSTEGNO - tra sieri, lasciapassare e sofferenze

 Raccolta di VIDEO INTERVISTE per CAPIRE bene COSA ACCADE  

nel mondo e in Italia tra sieri, lasciapassare e sofferenze.  

Da dove nasce il problema, perché, cosa ci iniettano, come comportarci, dove hanno intenzione di portarci, cosa possiamo fare noi per evitare tutto questo a livello personale, legale e di comportamento sociale e morale. Canali di informazione.  

***
TEMATICHE presenti in questo 
articolo /raccolta = 

1) QUADRO COMPLETO  per comprendere la situazione globale 
2) VACCINI E COMPORTAMENTO
Come curare i danni da vaccino.
GRAFENE
SPERIMENTAZIONE
IMMUNITA' VACCINALE
REAZIONI AVVERSE - DENUNCIARE! 
OMEOPATIA ed INTEGRATORI  per mitigare e contrastare reazioni avverse  
 

3) L'ASPETTO LEGALE
DIFESA LEGALE 

4)  DIFESA MORALE E NEL CONCRETO 

        INTERAZIONE/SOCIALITA'/GRUPPI - LAVORO- SCUOLA  - FIGLI - NOSTRA  NUOVA SOCIETA' /RITROVARSI ed UNIRSI / TELEGRAM -AZIONI

5) DISCRIMINAZIONE ed ETICHETTE
6) COSA CI ASPETTA ?
7) UMANIZZAZIONE
8) INFORMAZIONE INDIPENDENTE  


[In generale per essere sicuri di ciò che è stato decretato ufficialmente, per non supporre o rimanere in incertezze, nel "per sentito dire", 
è sempre bene consultare direttamente  la  Gazzetta Ufficiale, archivio e fonte diretta delle norme in vigore in Italia.]


PER CAPIRE a 360° COSA ACCADE tra sieri, lasciapassare e sofferenze- Andare Oltre GM


“dove c’è un rischio, ci deve essere una scelta” 
_____________________________________________


1) QUADRO COMPLETO 


  •  Intervista di Franco Fracassi - Prof. Giuseppe Tritto
NARRATIVA #12 di Franco Fracassi | Prof. Giuseppe Tritto - YouTube

La guerra senza combattere Le notevoli rivelazioni del professor Joseph Tritto, presidente della World Academy of BioMedical Technologies. Una cascata di notizie sul virus, la sua genesi, sul laboratorio gemello di Wuhan e molto altro, da parte di conosce profondamente l'elite mondiale chi degli attivi e le dinamiche che li coinvolgono.
Un ospite che vorrebbe non smettesse mai di raccontare. Anzi, se volete lasciare delle domande lo invitate un´altra volta e gliele facciamo .



___________

  • Dott. Pasquale Ajese, Ministro della Sanità del Popolo di Madre Terra


 "Il vero virus che sta circolando è la corruzione"
(l'intervista di Ronnie ad Ajese era stata eliminata da YouTube, questo il link in cui Red l'ha trasferita; video-documento-da ascoltare dall'inizio alla fine)
Rimando al 👉  Relativo articolo su Andare Oltre  (dicembre 2021)

___________
  • INVENTORI DI MALATTIE - ex Documentario RAI (censurato)

Il giornalista Silvestro Montanaro, conduttore del programma RAI "C'era una volta", racconta di come l'industria farmaceutica "crea" le malattie.
STRANAMENTE questa puntata è scomparsa dalle teche RAI
Le industrie dei farmaci sono le stesse industrie che producono mangimi per gli animali da macello e dei concimi per produzioni massive in agricoltura. E' il cerchio che si chiude e induce ad un arricchimento immorale delle industrie.
Le stesse industrie che provvedono a colonizzare con guerre "virtuali" intere nazioni riducendo alla fame le popolazioni e creando emigrazione.
Le stesse industrie che alimentano il sistema bancario mondiale.
Soprattutto in Europa stiamo assistendo ad un continuo bombardamento di messaggi promozionali su medicinali che potrebbero essere tranquillamente sostituiti da prodotti naturali e biologici. Potremmo alimentarci in maniera completa senza alcun bisogno di integratori se le produzioni agroalimentari fossero condotte con metodologie antiche, piuttosto che con "norme" industriali.
Il futuro dipende dalle nostre scelte: acquista prodotti agricoli a chilometro zero dal contadino che conosciamo o affidiamoci ai G.A.S. che rivendono prodotti acquistati direttamente dal produttore. Evitiamo accuratamente prodotti raffinati (farine 00, zuccheri raffinati, sali industriali, oli non d'oliva). Evitiamo di consumare carne e pesce.
Siamo ancora in tempo per salvare il nostro mondo.

___________


CONVEGNO SCIENTIFICO GENNAIO 2022 

___________


Durissimo l'arcivescovo: "Il piano del Great Reset non era il frutto dei farneticamenti di qualche complottista, ma la cruda evidenza di un disegno criminale ideato da decenni e volto all'instaurazione di una Dittatura universale in cui una minoranza di persone incommensurabilmente ricche e potenti intende schiavizzare e sottomettere l'intera umanità all'ideologia globalista, se non ridurre drasticamente il numero degli abitanti del pianeta".


*******


2) VACCINI  E  COMPORTAMENTO

  • Loretta Bolgan: il virus era tra di noi già da tempo - tante altre verità nascoste

"Non è accettabile che una persona SANA venga sottoposta a rischio di morte per proteggere la collettività (..)  Siamo andati oltre la prevenzione sanitaria"


(ottobre 2020) incontro con la farmacologa Dott.ssa Loretta Bolgan, nota studiosa italiana che da anni si occupa di ricerche sulla sicurezza dei
vaccini e degli effetti collaterali, anche tragici, da essi provocati.

Loretta Bolgan ha fatto parte della commissione parlamentare di inchiesta sui casi di morte e di gravi malattie che hanno colpito i militari italiani impiegati in missioni all'estero, nei poligoni di tiro e nei centri di deposito di munizioni. Tutti questi eventi sono relativi all'esposizione ad elementi chimici, tossici e radiologici dal possibile effetto patogeno e alla somministrazione di vaccini. Particolare attenzione è stata dedicata agli effetti causati dall'utilizzo di proiettili all'uranio impoverito e della dispersione nell'ambiente di nanoparticelle di metalli pesanti prodotte dalle esplosioni di materiale bellico.
In questa Intervista ripercorre i tratti salienti, da lei individuati, sui pericoli rappresentati dai vaccini in genere e sulla sicurezza dell'iter che l'industria farmaceutica sta seguendo nella preparazione di quelli per il COVID-19. Temi di grande attualità e importanza su cui la Dott.ssa Bolgan fornisce importantissimi dati.
_______________

  • SIAMO DAVVERO PROPRIETA’ DELLO STATO?  Scopriamo come tutelare i nostri figli
    1. COME DIFENDERCI 
    2. QUALI SOSTANZE SONO CONTENUTE  NEI VACCINI
    3. NON FIRMARE L'ASSENSO: NON POTRAI OPPORTI
    4. NON SI CONOSCONO GLI INGREDIENTI
    5.  COME RELAZIONARSI CON IL MEDICO  E CON LE ISTITUZIONI 
    6. e molto altro in 3 ore di  esauriente conferenza 

 SIAMO DAVVERO PROPRIETA’ DELLO STATO?

Registrazione della conferenza del 30 giugno  2017 con Alessandro Sieni 👇


(Al punto 03.01.19  inizia il discorso su COSA CONTENGONO  I VACCINI)


_________

 .  G R A F E N E 

"Grafene - Matrici di sensori attivi in grafene per lungo termine e
mappatura wireless di larga banda di frequenza
attività cerebrale epicorticale
I sensori attivi al grafene hanno dimostrato capacità promettenti per il rilevamento di segnali elettrofisiologici nel cervello. Le loro proprietà funzionali, insieme alla loro flessibilità, nonché la loro prevista stabilità e biocompatibilità li hanno sollevati come a promettente elemento costitutivo per interfacce neurali di rilevamento su larga scala. 
Tuttavia, al fine di fornire strumenti affidabili per le applicazioni di neuroscienza e ingegneria biomedica, la maturità di questa tecnologia deve essere studiato a fondo. 
__________


. SPERIMENTAZIONE 

__________

  • Come curare i danni da vaccino. 
Giuseppe Di Bella

100GiorniDaLeoni insieme all’illustrissimo prof. Giuseppe Di Bella

che ci spiega, oltre ad altri argomenti trattati (denuncia della situazione sociale, come reagire a questi abusi, come mettere il sistema immunitario in condizione di difendersi dai veleni, e così via un altro quadro completo), 
come curare ciò che è stato danneggiato e come rendere 
l'organismo basico evitando l'acidità causa di malattie.


___


  • IMMUNITA' VACCINALE (Articolo del 20 genn 2022 sul sito Eventi Avversi ) 
 I Centers for Disease Control hanno finalmente ammesso che esiste un’immunità naturale da precedenti infezioni. (..)
Ma quando si analizzano i numeri, si vede che l’immunità naturale da infezioni precedenti, sia nelle popolazioni vaccinate che in quelle non vaccinate, è una potente protezione contro il Covid.  Si potrebbe sostenere che l’immunità naturale da infezioni precedenti sta effettivamente facendo molto del lavoro pesante tra la popolazione vaccinata, come si vedrà di seguito.(..)  

_________


  •  REAZIONI AVVERSE - DENUNCIARE!

Se non si segnalano le varie lievi o gravissime reazioni avverse/DANNI DA VACCINO ,  si continuerà a credere che questi ultimi non esistano!

"Le sospette reazioni avverse da medicinali vanno segnalate entro 2 giorni da quando il medico o l’operatore sanitario ne viene a conoscenza.
L’obbligo di segnalazione scende a 36 ore in caso di ADR da medicinali di origine biologica (inclusi i vaccini)"  

MODULO IN PDF PER SEGNALARE GLI EFFETTI COLLATERALI DEL VACCINO
COME SEGNALARE ALL' AIFA  LE REAZIONI AVVERSE DOPO IL VACCINO ?
COMPILA IL MODULO IN PDF, DAL SITO 
MANDA L'EMAIL ALL'INDIRIZZO CHE TROVI NEL SITO QUI SOTTO
(INDIRIZZI E CONTATTI TEL. PER REGIONI)
Responsabili di farmacovigilanza | Agenzia Italiana del Farmaco

Poi inviare per FAX o E-MAIL o POSTA al Responsabile di Farmacovigilanza della propria ASL, gli indirizzi sono presenti sul sito dell'AIFA


..  .....  .....  e per le reazioni avverse che appaiono dopo 1 mese o 6 mesi o 2 anni??? ...

lì dove il medico X,  alla tua domanda se il male apparso dipenda dalla vaccinazione, risponde sempre ridacchiando che non esiste alcuna correlazione?? ... ... ....  


***

Per chi decise, decide e  deciderà di sottoporsi all'inoculazione .. 😔, per limitarne i danni 👇


OMEOPATIA ed INTEGRATORI
per prevenire e contrastare gli effetti della vaccinazione 



  • 2  PDF  Elenco di ricerca protocolli omeopatici e naturali, tampone- vaxx e Covid terapie 
     li troverete 
    nel 
Canale Telegram  "Andare Oltre" 



*******************



********************


3)  Difesa  legale 


non di vaccini si, vaccini no. E forse non tutti sono consapevoli di cosa si stanno perdendo.
In questo contesto, i social, svolgono un importante lavoro di disintermediazione e possibilità di trovare informazioni altrove censurate o non prese in considerazione. Infatti è sufficiente ricordare la "Primavera Araba" per capire quanto possano essere potenti i social network, a patto che ci si impegni a voler approfondire e non fermarsi al primo gruppo o pagina social urlante e impestata di fake-news. (da www.okmugello.it/)
 
"Una cosa tra le tante che proprio non possiamo accettare è l'ingiustizia, la profonda umiliazione di vedere un'insegnante, un fedele lavoratore di qualunque azienda, allontanati come appestati dal luogo di lavoro."
Alessandra Ghisla è consulente in diritto amministrativo, scolastico e privacy e cofondatrice del Comitato spontaneo di cittadini all'indirizzo www.tuteladirittosoggettivo.it

Grand Jury Proceeding by the Peoples´ Court of Public Opinion
Empowering Public Conscience through Natural Law
‘Injustice to One is an Injustice to All’

We, a group of international lawyers and a judge, hereby are conducting criminal investigation modelled after the United States Grand Jury proceedings.
__________




__________





_____________ 


4 ) DIFESA MORALE E CONCRETA

 CREARE  NUOVA SOCIETA' - SOSTENERSI - RISOLVERE PROBLEMI  PRATICI 
INTERAZIONE/SOCIALITA' 

  • TELEGRAM : trovi tutti i Canali  che desideri consultare e seguire, soprattutto  trovi informazione LIBERA   -  FAQ per Telegram
  • TROVARSI ORA    per incontrarsi singolarmente o in gruppo, sostenersi, aiutarsi organizzazione per trasporti, per scuole parentali gite, pic nic ed altro che arrivi da questi incontri.  
  • COMILVA (Coordinamento del Movimento Italiano per la Libertà di Vaccinazione) associazione fondata sul volontariato, un movimento partecipativo di cittadini che intervengono, nei loro rispettivi territori, nella costruzione di una società più giusta, che rispetti la dignità e i diritti inviolabili di ogni persona. -  “dove c’è un rischio, ci deve essere una scelta.   Il diritto alla salute si realizza con la piena consapevolezza”
  • LIBERI IN VERITATE - Comitato Alleanza controrivoluzionaria per la difesa dell’Ordine del creato; persone cristiane e libere, unite dal desiderio di verità. Fra i vari professionisti presenti:  Giuseppe Di Bella  e  Silvana De Mari 
    ASSOCIAZIONI  COLLEGATE: 
  • ARCA21 AssociazioneUnisce e sostiene i pionieri sensibili verso una nuova umanità Una rete di virtuosi - medico-sanitaria - supporto legale - canale (in)formativo ed educativo - network inter-disciplinare,.. e molto altro, che incoraggia la scienza, la filosofia, l’arte e la cultura e può sostenere iniziative miranti alla loro diffusione, collaborando con altre associazioni, fondazioni e gruppi che hanno medesimi scopi.
    AZIONI = 
Francesco Carbone organizza una protesta che inizia il 23 Maggio 2022 (dura 4 giorni) in tutte le procure d'Italia. 
NON SI TRATTA DI UN'INIZIATIVA COME LE ALTRE 
Importante partecipare. Condividete, fatela conoscere. 
      Francesco Carbone / Virginia Cerullo -  Associazione Governo del Popolo
      QUI il sito 👉 https://associazionegovernodelpopolo.wordpress.com/?fbclid=IwAR1q_L82VEmsrK9ac4-dYTfshvXGiUqtx6tUd24qnS7S3O3VNzDuTZSn2a8

      i video relativi all'idea e all'evento protesta   https://www.youtube.com/watch?app=desktop&v=1BldT_8BBX4&t=1s  

       https://www.youtube.com/watch?app=desktop&v=2AFxW9CyRdw&t=4173s

 ****


5) DISCRIMINAZIONE ed ETICHETTE 

Comprendiamo noi  e non educhiamo i bambini a questo 

Campagna di sensibilizzazione per aiutare persone e mass media a 
non usare più etichette a casaccio. 



Complottismo e dissenso: 
oltre l'etichetta spesso sbagliata di "no-vax"

Il video si basa su una ricerca scientifica pubblicata sulla più importante rivista sociologica italiana 

da un commento al video : 
"Un lavoro magistrale di ricerca, confronto e dialogo tra parti, affrontato in maniera empirica. Matteo Gracis  ha dato voce a molti dubbi e perplessità durante questo periodo e con questo video ha fatto capire che la questione non è strettamente legata all'emergenza Covid-19 ma riguarda una analisi storica, sociale ed umana  del nostro mondo ormai acritico e disumano"


entrambi i video realizzati grazie a Matteo Gracis 


***



6) COSA CI  ASPETTA ? 

Valdo Vaccaro mostra un elenco "catastrofista" inviato  a lui e che lui riporta nell'ottobre 2021. 
Esagerato ? ma alcuni passi sono già conclusi, alcune fasi sono state attuate..

PREVENIAMO OGGI organizzandoci.
"Il documento mi è stato appena inviato. Nessuna intenzione da parte mia di generare ulteriori paure e preoccupazioni. Del resto le prime 3 fasi sono già state completate, mentre la quarta fase è in corso di svolgimento. 
Pertanto non si tratta per niente di un parto allucinante della fantasia di qualcuno. Ognuno lo valuti e lo ponderi con la massima serenità e obiettività possibile, organizzandosi al meglio e con scelte oculate, rifiutandosi con ogni mezzo al cedimento e all’obbedienza. Tenere presente che siamo dotati di mezzi superiori che ci mettono in grado di superare agevolmente tutte le difficoltà sopra elencate, alla sola condizione di crederci. 
Non dobbiamo mai dimenticarci che siamo frammenti di materia divina e stellare, e non materiale scadente sbattuto a destra e a manca in modo disordinato e scriteriato.
 Concentriamoci e costruiamo intorno a noi una corazza protettiva contro ogni influenza perniciosa e contro ogni attentato alla nostra integrità fisica, mentale e spirituale."
Valdes Sepich Vaccaro



E se il green pass, nella forma originaria, fosse nato molto prima del 2021? In Italia, Mario Draghi lo ha sempre presentato come uno strumento in grado di garantire la sicurezza sanitaria dei cittadini.

Evidentemente non è così. Anzi, è scientificamente provato che il green pass non ha alcunché di sanitario; è stato creato per istituire un controllo sociale centralizzato.


***


7)  UMANIZZAZIONE 

  •  NON ADATTIAMOCI A QUESTA MENTALITA' che prevede paura, senso di sottomissione anche di fronte a medici, depressione, arrendevolezza, catastrofi future, cedevolezza causa ricatto, disperazione,.. 

INTERVISTA All'AVVOCATO ELENA FERESIN, 
 umana e volta all'aspetto spirituale 

Imponendo alla popolazione di assumere sostanze che la gente non condivide,  hanno creato situazioni drammatiche fra la persone, 
ma alla fine una libera scelta c'è sempre!  




L’aspetto sociale e quello spirituale sono spesso visti come contrapposti. L’avvocato Elena Feresin, ci racconta come la sua ricerca interiore sia il fondamento del suo impegno civile… “un ponte tra il concreto e il trascendente”!


__________

Michele Giovagnoli su FB 
Dirette video - Community 


Scrittore, alchimista, amante del Bosco.


____________


MARINA TONINI   -  Progetto OM
Come elevarsi dalla superficialità quotidiana  per  risolvere le ansie attuali, mutare la situazione personale, emotiva, spirituale che muterà anche quella della nostra società. Essendoci bisogno di tutti,
attivarsi, non stare al pc e poi alzarsi e guardare dall'altra parte.

Ognuno dovrà fare la sua parte, attivarsi in piccole o più grandi azioni, scoprire la parte più interiore di noi stessi con il coraggio di guardarla
 

Passo passo, una presa di coscienza può creare il cambiamento.



Progetto OM - Maria Tonini  - "LA FORZA LAVORO SI È UNITA E RICONOSCIUTA" - Meditazione
La forza di chi ha sentito il richiamo dell'Unica forza che ci ha creati. La forza di chi è riuscito ad andare oltre l'elucubrazione umana che limita la visione dello Spirito. 

____________

Playlist "Conferenze"  Marina Tonini - PROGETTO OM COORDINAMENTO, La luce vincerà, 
aggiornamenti, 
Conferenza sui temi attuali
 #RIPARTIAMO INSIEME - P.G.Caria, M.Tonini, Dott. L. Bolgan 



___________


 Tiziana Alterio Giornalista d'inchiesta e scrittrice. Una voce libera e indipendente  

IL DIO VACCINO
Segui i soldi e scoprirai la verità…

___

10 giorni per riprenderci la LIBERTA'! 
Portate l'Italia fuori da questa tempesta e da questa Unione Europea, al più presto.
 "5 cose da fare subito: - stampare moneta - sostenere le nostre imprese - nazionalizzare debito i beni pubblici finalmente - revisionare il debito - ridurre le imposte Anche gli europeisti più convinti stanno, aprendo gli occhi, era ora!!! "



_______













Esteri =  
ACTIVIST POST 

Unreported Truths    -   Le Cri des Peuples   -    Europe Reloaded

Le Grand Soir  -  Unlimited Hangout -  Selvas Blog

Le blog de Jeanne Smits    - Mondialisation -  AlManar موقع قناة المنار- لبنان
 
infine

Tutti i Canali .. di tutti, e Gruppi, 
 in  


*§*










Fare la differenza in questo caos e conflitti; abbiamo due possibilità.

 "Siamo tutti parte della STESSA FAMIGLIA. Non mi sento in guerra con nessuno e non amo la guerra ma so che la guerra è parte dell'animo umano, ci riguarda TUTTI, è la nostra ombra, la nostra parte distruttiva...

Il mio sangue ha lo stesso colore del tuo ma la mia anima, come la Costituzione del paese in cui sono nato e cresciuto, non conosce distinzioni di colore, razza, religione, genere, idee... Siamo tutti parte della STESSA FAMIGLIA umana e siamo inseriti nella stessa creazione, quello che è visibile e ciò che non lo è... 

Ora, abbiamo due possibilità:  

Stefano Signorini _ su Andare Oltre

a) continuare così nel conflitto, nella competizione, nella ricerca della supremazia e del potere a scapito degli altri, nel predominio del denaro e della finanza su tutto e tutti, nella corruzione di ogni aspetto e dei valori della vita civile, sociale, culturale, politica e religiosa, sperperando, nel frattempo, risorse di ogni genere e distruggendo, di fatto, l'ambiente e l'intero pianeta, la nostra casa comune... 

b) SUPERARE le barriere, le divisioni, le incomprensioni, le diffidenze, i meschini e miopi tornaconti; pensare individualmente e socialmente un nuovo modo di stare insieme, di creare comunità, di vivere in maggior ARMONIA con noi stessi, gli altri, la natura, ritrovando UNITÀ di intenti e obiettivi comuni aldilà  di ciò che può creare divisione... 

Esiste poi un terzo livello, quello di RICONOSCERE che, NONOSTANTE tutti i dittatori, gli idoli, le illusioni e i problemi che (tutti..!) abbiamo contribuito a creare, esiste comunque un piano divino IN e PER tutto questo e di imparare, in qualche modo, a "collaborare" con Esso... Purtroppo pochi sono veramente coloro che nutrono una profonda fede e "collaborano" , nonostante il 70% della popolarità mondiale creda anche in un Dio comune e milioni di persone in tutto il mondo preghino e pratichino forme di meditazione o riti di vario genere .. 

Resta il fatto che 

senza un vero risveglio della nostra coscienza più elevata, senza un salto qualitativo ed evolutivo del nostro agire e un nuovo senso individuale e collettivo di responsabilità, 

potrebbero essere molto "complicati" e dolorosi i tempi che ci aspettano... 

Spetta ad ognuno una profonda e radicale "riflessione" su tutto questo... 

Un abbraccio di solidarietà e di conforto a tutti!"
Stefano Signorini (coching olistico)

***

 Scegliamo bene: noi possiamo fare la differenza. 

__________________________

"Guernica" il più celebre capolavoro di Pablo Picasso il cui titolo deriva dal nome dell’omonima cittadina basca che il 26 aprile del 1937 fu bombardata e rasa al suolo dall’aviazione nazista  intervenuta a sostegno del dittatore spagnolo Francisco Franco;
  un’operazione che uccise centinaia di civili, tra cui donne e bambini.
Il centro del paese era, infatti, pieno di gente perché quello era un giorno di mercato. Un massacro ingiustificato, un puro atto intimidatorio, di cinica violenza. La strage suscitò enorme sdegno presso l’opinione pubblica mondiale.

(..) Guernica è il simbolo internazionale della condanna emessa dal mondo dell’arte contro la violenza della guerra. (..) e, come sosteneva Picasso "l’artista che vive e opera con valori spirituali non può e non deve restare indifferente" 

Pare che l’ambasciatore di Hitler, riferendosi al quadro, abbia chiesto all’artista:
«È lei che ha fatto questo orrore?». 

«No, è opera vostra», avrebbe risposto Picasso. 



*§* 



2022/04/10

Eresia dal greco "SCELTA". Don Ciotti ci augura di essere eretici


Eresia , dal greco  αἵρεσις significa «scelta»

Una riflessione di Don Luigi Ciotti , il sacerdote che da anni vive sotto scorta per la sua strenua lotta contro la mafia. E' fondatore del gruppo Abele, che aiuta i tossicodipendenti, e dell'associazione LIBERA contro i soprusi delle mafie in tutta Italia.


"SIATE ERETICI

Vi auguro di essere eretici.

Eresia viene dal greco e vuol dire scelta. Eretico è la persona che sceglie e, in questo senso, è colui che più della verità ama la ricerca della verità.

E allora io ve lo auguro di cuore questo coraggio dell'eresia. Vi auguro l'eresia dei fatti prima che delle parole, l'eresia che sta nell'etica prima che nei discorsi.

Vi auguro l'eresia della coerenza, del coraggio, della gratuità, della responsabilità e dell'impegno.

Oggi è eretico chi mette la propria libertà al servizio degli altri. Chi si impegna la libertà propria per chi ancora libero non è.

Eretico è chi non si accontenta dei saperi di seconda mano, chi studia, chi approfondisce, chi si mette in gioco in quello che fa.

Eretico è chi si ribella al sonno delle coscienze, chi non si rassegna alle ingiustizie. Chi non pensa che la povertà sia una fatalità.

Eretico è chi non cede alla tentazione del cinismo e dell'indifferenza.

Chi crede che solo nel noi, l'io possa trovare una realizzazione.

Eretico è chi ha il coraggio di avere più coraggio."

 Don Luigi Ciotti

***

Nel vocabolario online "Treccani"  viene così definito il termine eretico: 

eretico dal lat. tardo haeretĭcus, gr. αἱρετικός, propr. «che sceglie» 1. Chi, (..)  nega pertinacemente o anche solo mette in dubbio qualcuna delle verità rivelate o dei dogmi di fede.

ereṡìa dal lat. haerĕsis (nel sign. eccles.), gr. αἵρεσις, propr. «scelta», der. di αἱρέω «scegliere»] 
1. Dottrina che si oppone a una verità rivelata e proposta come tale dalla Chiesa cattolica e, per estens., alla teologia di qualsiasi chiesa o sistema religioso, considerati come ortodossi. 
2. estens. e fig. a. Idea o affermazione contraria all’opinione comunemente accettata; in riferimenti politici, atteggiamento che contrasta con i principî dottrinali e le linee direttive (di un partito, di un regime, ecc.).




12/05/2014
Sono molto emozionato e vi porto tutta la mia amicizia […] Nell’invito che mi avete mandato, Roberto Burdese ha scritto per me una frase che io vi riconsegno e che voi conoscete molto bene: «Il sogno condiviso di un sistema alimentare ispirato dai principi del buono, pulito e giusto».

Sì, c’è bisogno di giustizia, vi prego c’è bisogno di giustizia nel nostro Paese e non solo: dobbiamo uscire anche dai nostri recinti, dobbiamo guardare a questa mondialità, guardare alla vergogna della fame che travolge milioni, miliardi di persone. In Italia il problema non è solo l’insufficienza di giustizia, ma la
 scarsa perseveranza nel costruire giustizia. I ragazzi