2022/01/22

Insonnia e rimedi omeopatici - Dr.ssa Ugolini


Riporto l'Articolo della  Dottoressa Patrizia Ugolini    medico-chirurgo, psicoterapeuta, floriterapeuta, omeopata in Roma.

 "E’ ormai noto a tutti che uno stato d’animo sereno, nel pieno possesso di tutte le risorse per affrontare gli eventi della vita, predisponga ad una buona salute psico-fisica, la quale è in fondo, oltre che il linguaggio del benessere, un nostro imprescindibile diritto."


"Insonnia, disturbo dell’essenza"

😴😴😴

"Il sonno è uno dei fenomeni più studiati nei campi più svariati: dalla fisiologia alla biologia, dalla neurologia alla psicanalisi.

E’ in effetti è tra le funzioni fisiologiche più importanti dell’organismo, e in connessioni con tutte le altre, da cui deriva che il dormire bene è la base di un buona qualità di vita. E, aggiungerei, data anche la grande importanza di uno stato di veglia “vero” e non apparente come spesso capita, appare essenziale che le due fasi, che si alternano ogni giorno, siano in ottime condizioni, per uno stato di salute fisico-psichico desiderabile.

Insonnia_ Omeopatia _ P.Ugolini


RIMEDI 

Nella medicina convenzionale vengono utilizzati farmaci adatti a ridurre l’ansia, o ad azione sedativa diretta.

In omeopatia un aiuto possono darlo alcuni rimedi acuti, utili al momento, rimandando all’omeopata di fiducia la somministrazione di altri farmaci per eventuali diverse cause:

-se l’insonnia interviene dopo forti stress o spaventi che hanno lasciato uno stato perdurante di ansia, Aconitum napellus.

-se dopo traumi fisici, con sensazione di contusione e talvolta anche di agitazione: Arnica montana.

-se dopo dispiaceri, delusioni, separazioni, che portano con sé uno stato di avvilimento, sbalzi d’umore, senso di nodo in gola, tristezza, desiderio di stare soli: Ignatia amara.

-in una insonnia con ansia per il timore di affrontare prove, esami, visite future, con l’eventuale corredo sintomatologico di diarrea emotiva, tremori, cefalea muscolo-tensiva, palpitazioni: Gelsemium.

-nell’insonnia dovuta a stress eccessivo, con risvegli intorno alle 3, con pensieri di preoccupazione, di solito in persona esaurita fisicamente e psicologicamente,  irritabile, che accusa gonfiore addominale, sonnolenza dopo i pasti, stitichezza, e soprattutto se segue  pasti troppo pesanti o eccessivi, e nelle intossicazioni da alcolici: Nux vomica

-in insonnia che compare dopo la mezzanotte con ansia, agitazione, pensieri ossessivi, paura di essere malati o che stia male una persona cara, o in preoccupazioni in particolare di lavoro, solitamente in persona freddolosa, spesso stanca, precisa e meticolosa, Arsenicum album, soprattutto se sono presenti altri sintomi tipici del rimedio.

-in bambini piccoli che si svegliano in preda ai dolori della dentizione: Chamomilla.

-in insonnia dopo un’arrabbiatura o un forte dispiacere, con un sentimento di indignazione e contrarietà vissuto in silenzio, Colocynthis.

-in insonnia  dopo un’arrabbiatura soprattutto in campo lavorativo, che si accompagna a disturbi fisici (dalla cefalea al dolore gastrico alle vertigini) prevalentemente al risveglio mattutino: Bryonia.


In fitoterapia sono utili piante come l’Eschscholtzia californiana, la Passiflora incarnata, la Tilia tomentosa, la Griffonia simplicifolia, il Biancospino, la Melissa officinalis.

Anche dalla floriterapia possono arrivare aiuti preziosi, a seconda di quale è lo stato d’animo prevalente e che si vuole trasformare e alleggerire.

Oltre ad altre terapie come l’aromaterapia, l’agopuntura, ecc.


😴😴😴

Dal punto di vista fisiologico il sonno si svolge in varie fasi: la prima è quella di un sonno leggero, da cui è 

2022/01/18

Un brano da riscoprire, "SOS d'un terrien en détresse" (1978)


SOS D'un terrien en détresse


Piet Arion "Sos di un angosciato terrestre"


"Sos di un terrestre in pericolo"

Per cosa vivo? Per cosa muoio? Per cosa rido? Per cosa piango?

Ecco l'S.OS Di un terrestre angosciato

Non ho mai avuto i piedi per terra 

Preferirei essere un uccello

Non mi sento a mio agio dentro la mia pelle 

Vorrei guardare il mondo all'incontrario

Per vedere se è più bello Più bello visto dall'alto, dall'alto

Ho sempre confuso la vita con i fumetti

Provo come un desiderio di metamorfosi

Sento qualcosa che mi attira Che mi attira

Che mi attira verso l'alto ...

Nella grande lotteria dell'universo  non ho pescato un buon numero

Non mi sento a mio agio dentro la mia pelle

Non voglio essere un robot. Metropolitana, lavoro, letto

Per cosa vivo? Per cosa muoio? Per cosa rido? Per cosa piango?

Credo di captare le onde che vengono da un altro pianeta

Non ho mai avuto i piedi per terra  Preferirei essere un uccello

Mi sento male con me stesso Vorrei guardare il mondo all'incontrario

Preferirei essere un uccello

Dormi bambino, dormi.


Nell'interpretazione recente di Piet Arion, estensione vocale pazzesca 


SOS D'un terrien en détresse

Pourquoi je vis, pourquoi, je meurs?
Pourquoi je ris, pourquoi je pleure?
Voici le S.O.S
D'un terrien en détresse
J'ai jamais eu les pieds sur terre
J'aimerais mieux être un oiseau
J'suis mal dans ma peau
J'voudrais voir le monde à l'envers
Si jamais c'était plus beau
Plus beau vu d'en haut
D'en haut
J'ai toujours confondu la vie
Avec les bandes dessinées
J'ai comme des envies de métamorphoses
Je sens quelque chose
Qui m'attire, qui m'attire, qui m'attire vers le haut
Au grand loto de l'univers
J'ai pas tiré l'bon numéro
J'suis mal dans ma peau
J'ai pas envie d'être un robot
Métro boulot dodo
Wou-oh
Ahah
Pourquoi je vis, pourquoi je meurs?
Pourquoi je crie pourquoi je pleure?
Je crois capter des ondes
Venues d'un autre monde
J'ai jamais eu les pieds sur terre
J'aimerais mieux être un oiseau
J'suis mal dans ma peau
J'voudrais mieux voir le monde à l'envers
J'aimerais mieux être un oiseau
Dodo l'enfant, do



***

Brano del '78 riproposto oggi a Italia's Got Talent da Antonio Vaglica che ha mostrato un'intensissima interpretazione oltre alla perfetta intonazione ed estensione vocale. Grazie a lui lo abbiamo riscoperto.  

La canzone originale è composta da Michel Berger e scritta da Luc Plamondon nel 1978 per l'opera rock Starmania. La canzone è stata eseguita per la prima volta da Daniel Balavoine,   poi rilevata da Norman Groulx, Renaud Hantson, Bruno Pelletier, Grégory Lemarchal, Daniel Popovic, Laurent Bàn e Dimash Qudaibergen. 
La versione di Piet Arion è prodotta, arrangiata e mixata da David Gerd Ogris.


Il brano è composto su due ottave e mezza per sfruttare appieno la rara estensione di Daniel Balavoine 
 Assente dall'album in studio Starmania uscito nel 1978, il brano è stato eseguito per la prima volta sul palco del Palais des Congrès di Parigi nel 1979 ( L'Air de l'extra-terrestre ).
Daniel Balavoine lo eseguirà solo una volta in televisione nel programma Le Grand Échiquier nel novembre 1985, poche settimane prima della sua morte all'età di 34 anni. 

****


Grégory Lemarchal 

(La Tronche, 13 maggio 1983 – Suresnes, 30 aprile 2007) è stato un cantante francese, molto noto nel proprio paese per avere vinto l'edizione del 2004 della trasmissione televisiva Star Academy, trasmessa dal canale TF1.
È deceduto prematuramente perché stroncato da una fibrosi cistica mal curata. 

 continua su   Wikipedia:

Nell'interpretazione di  Grégory Lemarchal 






E nell'interpretazione di  Dimash Kudaibergen,

cantautore e polistrumentista kazako con doti canore elevate sia nelle note da basso così come in quelle da soprano.  All'Opera di Astana ha preferito una carriera nel panorama musicale contemporaneo, incorporando elementi di musica classica, musica tradizionale kazaka e musica pop.





***

Vorrei guardare il mondo all'incontrario 
per vedere se è più bello visto dall'alto   



*§*




2022/01/06

Rinnovarci e poter riprendere il volo


Seguiamo la rotta delle aquile. Non solo i muri della casa vanno talvolta imbiancati, portando via prima lo sporco e la muffa creatasi con il tempo, 

ciò che è da rinnovare è la nostra "casa" mentale ed interiore così come il nostro corpo fisico, entrambi pieni di veleni, plagi e dolori.


Le aquile vivono 70 anni, ma a 40 anni devono prendere una decisione difficile, le loro unghie diventano così lunghe e flessibili da non riuscire a trattenere la preda di cui si nutrono. 
Il lungo becco appuntito si incurva troppo contro il petto e non è più utile. Le loro ali sono invecchiate e pesanti in base alle grandi dimensioni delle loro piume, e da allora il volo diventa molto difficile.

Ha due alternative:
abbandonarsi e morire,
oppure affrontare un doloroso processo di rinnovamento, che consiste nel volare verso un nido in montagna vicino a un muro, poiché è al sicuro.
L'aquila inizia a colpire il muro con il becco con grande forza finché non viene staccato. Quindi aspetterà la crescita di un nuovo becco, con il quale staccherà le sue vecchie unghie una per una. Quando i nuovi artigli inizieranno a schiudersi, inizierà a strappare le sue piume consumate. E dopo tutti quei lunghi e dolorosi cinque mesi di ferite, cicatrici e crescita, riesce a far vivere altri trent'anni al suo famoso volo di rinnovamento, rinascita e celebrazione ...

Andare Oltre _ Rinnovarsi come fa l'aquila sempre in piedi, sempre avanti


Nella nostra vita per continuare un volo di vittoria molte volte dobbiamo ripararci per un po' di tempo e iniziare un processo di rinnovamento.

Dobbiamo liberarci di costumi, tradizioni e ricordi il cui peso ci impedisce di andare avanti. Solo liberi dal passato possiamo sfruttare il prezioso risultato che un rinnovamento ci porta sempre.

Rinnovare dentro implica mettere ordine nel mondo mentale, scartare i ricordi di eventi frustranti o dolorosi per rimanere solo con l'esperienza di ciò che abbiamo imparato.

Per rimetterci in ordine, ,

dobbiamo conoscere noi stessi, sapere chi siamo, 

quali sono le nostre potenzialità 

e dove vogliamo andare.

Non è necessario adattarsi al problema; c'è la possibilità di sbarazzarsene. Ma la strada è un po' difficile, la strada è una sfida.

È una tua scelta.

Seguiamo la rotta delle aquile. 

Sempre in piedi, sempre avanti 

Jjames Gutiérrez

***


Non c'è altro da aggiungere, ognuno riesce oppure non riesce a percepire un simile procedimento e a sentirlo come necessario; ugualmente ognuno, presto o tardi, si renderà conto del vuoto in cui è caduto non alimentando e non rendendo fertile e rinnovata una certa parte di sé.

E' una nostra scelta non crollare, non accettare rinunciando a se stessi, non subire, abbandonare il luogo comune, non adattarsi passivamente, 

ma essere astuti come l'aquila nell'inventare la soluzione per rimanere in piedi ed andare avanti sempre. ✌


*§*



2022/01/03

Dido - collezione dei migliori brani

 

Dido Greatest Hits Full Album - Dido Best Songs Nonstop playlist


Nonostante una scarsa attitudine all’intrattenimento (complici, a mio avviso, le scenografie molto spoglie), Dido si conferma come una delle voci più belle degli ultimi vent’anni. 
È l’amica che tutti vorremmo, quella che ti viene a fa compagnia a casa quando fuori piove e che ti canta le canzoni davanti al camino. 
Un’amica dolcissima con una voce pazzesca.

(da Onestage)  






*§*




Convegno scientifico 3 e 4 gennaio: Pandemia - invito al confronto

 

PANDEMIA - invito al confronto

diretta

CONVEGNO SCIENTIFICO 3 e 4 gennaio 2022


" L'evento coinvolto tutti gli interlocutori di un complesso sistema, senza le istituzioni (CTS e GOVERNO), che l'obiettivo inderogabile del bene della collettività.
esponenti del mondo scientifico e della legislazione, oltre a medici che fanno parte Commissione Medico Scientifica indipendente " 


PRIMA  GIORNATA 
Prima parte





PROGRAMMA 







Verranno trattati problemi quali Paura, Vaccini e Rischi, Pandemia, Bambini, Tamponi, Terapie e Cure, Eventi AVVERSI, ci saranno interventi di Giuristi, Green Pass e Lockdown, Terapie, TRASPARENZA, Obblighi, Notizie dal mondo, Violazioni,..

e molto altro come si evince dal Programma. 


***
Continuazione del Convegno 

2022/01/02

MOMIX, compagnia di danzatori acrobati illusionisti unica al mondo

MOMIX, una tra le migliori compagnie di danza contemporanea al mondo il cui direttore artistico e coreografo Moses Pendleton crea in ogni rappresentazione dei suggestivi quadri che rapiscono il pubblico trasportandolo ininterrottamente in un mondo ipnotico ricco di immagini conseguenziali, di effetti ottici incredibili creati dai danzatori stessi, da visioni animate ed effetti di videowall, da luci e suoni, da atmosfere ineguagliabili e fantastiche. 




  
MOMIX, danzatori acrobati ed illusionisti unici al mondo 



Uno dei gruppi di teatro danza più importanti al mondo. Suggestione, sogno, dinamica, originalità, visioni fantastiche



"uno spettacolo sconvolgente, vibrante ..da mozzare il fiato"


  "non lasciando quasi il tempo di respirare in un susseguirsi di meravigliosi effetti ottici,  costruendo quei quadri suggestivi che sono  una vera e propria goduria per gli occhi. " 

                       

 INCREDIBILI 🤩 

nuove creazioni in cui originalità, eleganza e compostezza si moltiplicano in modo esponenziale mentre la creatività prevale a volte sulla fisicità e le capacità atletiche.

  

In MOMIX si trova sempre, in ogni singolo spettacolo la suggestività di uno spettacolo d’eccezione. 

 ***    
          

Riporto qui una selezione MOMIX del  genio di Moses Pendleton, un  reMIX  dei preferiti di tutti i tempi dell'azienda MOMIX  mescolati a quattro nuove creazioni.

***

"Pendleton ha immaginato con successo una relazione mutualistica tra danza, musica, costume, oggetti di scena e proiezione che sembra improbabile, se non impossibile; come farebbe una persona a concepire tanto dal nulla?"  (Alexandra Villarreal, The Huffington Post)

                             

     ***

New York, NY - Per 37 anni, MOMIX ha sfidato i confini tradizionali sia nella coreografia che nella scenografia, ma si espande ben oltre. Moses Pendleton e l'intera compagnia sono noti per creare costantemente universi complessi e vertiginosi e invitare il pubblico a unirsi alle loro nuove realtà. 
E una cosa è certa: ogni corsa è un viaggio incredibile e indimenticabile.
    

 ***

UN VIAGGIO NELL'UNIVERSO CREATIVO DEI MOMIX UNA COMPAGNIA DI DANZATORI-ILLUSIONISTI

è un articolo  del  2017 di Pablo Coldero : "Un tour della fattoria dove Moses Pendleton e la sua compagnia di successo concepiscono, sviluppano e provano opere per il palcoscenico che sembrano crescere dallo stesso ambiente naturale; dal Connecticut al mondo (..)"

WASHINGTON (Connecticut) - Il viaggio da New York alla piccola cittadina del New England dura meno di tre ore e suscita ondate di emozioni. Si passa da una serie infinita di grattacieli alla natura viva. Lungo il percorso si ammira e si accarezza la vista di ruscelli, fiumi, boschi, montagne. L'idea è quella di arrivare alla sede dei Momix, uno dei gruppi di teatro danza più importanti al mondo. È stato creato da Moses Pendleton, che, nonostante il suo successo, non ha mai scelto di trasferirsi dalla sua casa tardo vittoriana nelle verdi colline del Connecticut. Invece di aprire un grande studio a New York e diventare un multimilionario, ha preferito costruire uno studio simile a un fienile proprio di fronte a casa sua. Lì i suoi vicini più prossimi sono di solito cervi, procioni, donnole e persino orsi neri.

 *** 

SITO UFFICIALE DI MOMIX 

Momix



***

 Non sono finanziati, sono una delle poche (se non l'unica) compagnia di danza a scopo di lucro negli Stati Uniti, in quanto il loro intero sistema operativo dipende dalle vendite degli acquirenti dei biglietti quindi si sostengono con donazioni, vendita di gadget ed altre idee pubblicitarie. 
Ed ultimamente sono state cancellate molte date... 

***

   di  "Alice" - MOMIX  in Italia           

Momix, compagnia di ballerini-illusionisti tra le più famose al mondo, vanta al suo attivo numerosi spettacoli teatrali e apparizioni cinematografiche e televisive. Tornano ora in Italia dopo il successo di spettacoli come ‘Passion’, ‘Opus Cactus’, ‘Sun Flower Moon’, ‘Bothanica’ e ‘W Momix Forever’.


PROMO di Alice 
 


*§*